Indice articoli

Asta trasversale

Tratto orizzontale che attraversa un altro tratto.

 

 

Becco

Estremità finale di un braccio o di una cravatta.

 

 

Braccio

Il braccio è un tratto orizzontale o ascendente diagonale collegato con una estremità alla nostra lettera e libero dall’altra.

 

 


Coda

È la parte discendente della lettera Q maiuscola e può variare di forma e dimensione a seconda del carattere.

 

 

Collo

Porzione della lettera che collega la sezione superiore della lettera con quella inferiore. Lo troviamo nella lettera g e può avere forme e dimensioni molto diverse a seconda del carattere.

 

 

Cravatta

Tratto mediano orizzontale della lettera E ed F maiuscola.

 

 


Discendente

La parte della lettera (g, j, p, q, y) che si estende al di sotto della linea di base determinata dalla lettera x. I discendenti possono avere profondità diverse a seconda del carattere.

 

Gamba

La gamba è un tratto discendente diagonale collegato con una estremità alla nostra lettera e libero dall’altra.

 

 

Grazia o Sperone

Sono proiezioni che si estendono oltre i tratti principali dei caratteri Serif. Queste proiezioni sono di due tipi: grazie o speroni. Le grazie sono estensioni che partono dal corpo della lettera in maniera morbida, gli speroni invece iniziano in un modo più deciso e spesso con un angolo di 90°.

 


 

Linea di base

Non è altro che una linea immaginaria dove poggia il nostro carattere. Le lettere con vertici fanno una piccola eccezione perché si estendono leggermente al di sotto di questa linea.

 

 

Occhiello

Spazio chiuso all’interno di un glifo.

 

 

Orecchio

L’orecchio è una piccola sporgenza e la troviamo nella lettera g. A volte, a seconda del carattere, è possibile trovarla anche nelle lettere o.

 

 


Pilastrino

Tratto che regge le grazie (in caratteri Serif) della lettera G e che sostiene i due ascendenti della lettera Y.

 

 

Spalla

Si tratta del tratto curvo nelle lettere minuscole che collega due tratti verticali, la troviamo nelle lettere h, m, n.

 

 

Spina

La spina è il tratto principale curvo della S.

 


 

Svolazzo

Terminale decorativo che rimpiazza una grazia.

 

 

Terminale

Terminale decorativo che rimpiazza una grazia.

 

 

Vertice

Il vertice è l’intersezione inferiore dove congiungono due tratti.

 

 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna